Finora ci avete visitato in 50790.

Altri partner

Ultime notizie

11 maggio 2016

Allenamenti Lunedì 11 Maggio
Si comunica che a causa dell'impraticabilità dei campi tutti gli allenamenti verranno sospesi

Le prossime partite

Premio Culturale Gianni Voltolina 2013

 PRIMO PREMIO CULTURALE
GIANNI VOLTOLINA EDIZIONE 2013
VINCITORE DI FEDE LEONARDO
TEMA: NON TUTTI I BAMBINI HANNO LA FORTUNA DI GIOCARE A CALCIO: LA POVERTA', LE GUERRE E L'IGNORANZA IMPEDISCONO CHE MOLTI DI ESSI PRATICHINO LO SPORT PIU' BELLO DEL MONDO.  COSA FARESTI TU AFFINCHE' TUTTI QUESTI PICCOLI ATLETI POSSANO GIOCARE A CALCIO?

Per me il calcio è lo sport più bello del mondo, e da quest'anno ho iniziato a giocare nella squadra del Borgo S. Giovanni. Quando mi alleno sono contento perchè sto insieme ai miei amici e mi diverto con loro giocando.  Anche il nostro allenatore ci ha detto che l'importante è divertirsi e non arrabbiarsi.  Qualche volta ho visto alla televisione dei documentari e delle pubblicità in cui si vedevano bambini talmente poveri, che non avevano nemmeno i soldi per mangiare, vestirsi o comprarsi un giocattolo.  Mi è dispiaciuto molto perchè sono bambini come me e quindi hanno tutto il diritto di essere felici.  La cosa che mi ha colpito di più, però, è stato vedere che loro riescano a giocare a calcio: loro non indossano scarpe firmate con tacchetti, non hanno le divise tutte uguali, non corrono su prati d'erbae non usano palloni cuoio o belli come i nostri.  Loro corrono scalzi, vestiti tutti diversi, corrono sulla terra e sassi, al posto del pallone usano palle fatte di carta o stracci, ma sono tutti contenti.  Per me è la meraviglia del calcio, lo sport più bello del mondo.  E' bello perchè può giocarci sia chi è ricco, sia chi è povero.  Anch'io a volte ci gioco usando un tappo di bottiglia, mio nonno mi raccontava che da bambino con gli amici, usava una pigna come palla, e due alberi come porta.  Il calcio ha aiutato tanti bambini poveri, li ha aiutati regalando loro tanti sorrisi e tanto divertimento nonostante le guerre ela povertà.  Altri bambini sono stati adirittura presi da certe squadre che poi li hanno aiutati a studiare e hanno aiutato le loro famiglie.  Secondo me sarebbe bello poter aiutare questi bambini, mandando loro un bel pallone da calcio o altre cose che servono per giocare come facciamo noi.  Penso comunque che tutte queste cose non siano importantissime, perchè quei bambini hanno già tutto quello che serve per giocare a calcio, cioè divertirsi e stare assieme, anche se al posto del pallone c'è un rotolo di stracci
                              Leonardo Di Fede   
 

Partner principali

Accesso Webmail

Links

B.S.G. Chioggia - Impianto Sportivo F. de Paolis - Borgo San Giovanni - 30015 - Chioggia (Ve) - Tel 3473689067 - 335222091 - Email denis.vianelli@tin.it
Matricola F.I.G.C. 930797 - Anno Fondazione 2009 - P. IVA 03930500271

Sito generato con sistema PowerSport